Vita consacrata

L’Ufficio collabora con l’Arcivescovo nel compito che egli ha di difendere la vita consacrata, promuovere ed animare la fedeltà e l’autenticità dei religiosi e aiutarli ad inserirsi, secondo la propria indole, nella comunione e nell’azione evangelizzatrice della sua Chiesa» (MR 52).
In particolare, tiene aggiornato l’archivio degli istituti, delle case, delle opere e dei membri esistenti in diocesi; segnala le eventuali implicanze pastorali circa l’apertura, chiusura o alienazione di case religiose; segue le parrocchie affidate ai religiosi; tutela la fedeltà di questi al proprio carisma e alle proprie costituzioni (cf MR, 46-47) e insieme promuove e verifica il loro inserimento nel cammino pastorale della diocesi.
Collabora con la CISM – Conferenza Italiana Superiori Maggiori – e l’USMI – Unione superiore maggiori d’Italia – al fine di istituire un dialogo permanente con i superiori e le superiore.
Cura i rapporti delle religiose con gli organismi diocesani e con le parrocchie.

RESPONSABILI

              

Delegata USMI: Sr. Antonia DEGODOI

  


maggiori
Schermata 2015-12-01 alle 23.03.15

 

 

 

www.cism-italia.org                             www.usminazionale.it

Autore dell'articolo: mail@advisual.info