9 maggio 2014: conferenza dell'Unione Giuristi Cattolici su tema: "Crisi della famiglia: aspetti giuridici e morali"

Torna, domani, la tradizionale raccolta di indumenti usati, organizzata dalla Caritas diocesana di Udine. L’iniziativa, giunta quest’anno alla sua 18ª edizione, spiegano gli organizzatori, “è un momento di solidarietà concreta e corale per raccogliere fondi destinati ad aiutare le fasce più deboli della società, ma è anche occasione d’incontro e aggregazione. Non solo. Apre, infatti, uno spazio di riflessione con l’obiettivo di promuovere un migliore utilizzo delle risorse e il rispetto per l’ambiente”. Anche quest’anno il ricavato della raccolta sarà utilizzato per sostenere “La Gracie di Diu”, la mensa diocesana per le persone in difficoltà gestita dalla Caritas di Udine in continuità con la tradizione avviata dalla comunità dei Frati Minori di via Ronchi a Udine. “Il servizio della Mensa – spiegano alla Caritas – è totalmente gratuito e questo per merito di una settantina di persone che prestano il loro servizio organizzato e disinteressato; delle donazioni di generi alimentari, verdure, frutta, materiale da cucina e stoviglie; del contributo del Comune di Udine e, appunto, del ricavato della raccolta”. “La Gracie di Diu” non è solo un luogo dove le persone mangiano (dalle 150 alle 250 ogni giorno), ma anche luogo d’incontro, scambio, orientamento, relazioni sempre più significative e umanizzanti.

Autore dell'articolo: mail@advisual.info